Spogliato, nudo, esposto e grintoso? Stiamo parlando delle caratteristiche dello stile industriale per la casa. Tale decorazione si basa sul minimalismo e l’essenziale utilizzando materiali semplici e pochi colori. Sia che si tratti di un loft semi-indipendente, un attico, un comune appartamento o un garage, è altamente possibile e anche piacevole che abbia un aspetto industriale. Continuate a leggere per scoprire i vantaggi di un tale arredo che oggi fa molta tendenza.

Le opportunità d’arredo con lo stile industrial

Oggi tra i design più in voga negli appartamenti della Toscana e non solo, c’è una nuova tendenza di arredamento che si basa sul cosiddetto stile industrial. Al momento della comparsa di mobili di questo genere molte innovazioni si sono presentate successivamente, come ad esempio quelle che permettono di creare un’atmosfera tipica di un loft e nel contempo in stile vintage. I mobili e altri componenti di questa nuova tendenza di arredamento sono quindi i più ricercati dai grandi amanti della decorazione. Spesso fatti di metallo, rappresentano infatti un simbolo del modernismo che rispetto all’inizio del secolo scorso e grazie ai progressi tecnologici lo hanno fatto evolvere. I suppellettili industriali vintage di design diventano quindi un set di elementi essenziali come il mobiletto con ante, armadietti, cornici, tappeti e lampade da appoggio e sospese. A tale proposito, oggi in Toscana c’è la possibilità di arredare con lo stile industrial grazie ad alcune aziende specializzate come ad esempio quella dell’Arredo Selli che nasce come proseguo dell’omonima attività Selli Cornici e che è presente sul mercato da oltre 40 anni. L’azienda in oggetto è infatti in grado di produrre svariati componenti d’arredo in tipico stile industrial che incorporano alla perfezione l’arte decorativa fiorentina famosa in tutto il mondo. Basta dunque sfogliare il catalogo online disponibile sul sito www.sellifirenze.com per visualizzare e apprezzare cornici di diverso genere e di svariate tipologie di lavorazione, quelle con finitura d’oro oppure in argento. Sempre sullo store online dell’Arredi Selli ci sono inoltre cornici intagliate a mano e finemente decorate oltre che modelli classici. La tradizione artistica Toscana è tuttavia ben visibile in tanti altri componenti d’arredo presenti nell’e-commerce sopra citato, come ad esempio delle lampade artigianali che hanno già riscosso enorme successo in vari angoli del mondo e dove la nuova tendenza di arredamento in stile industrial misto alla tradizione fiorentina è ancora più in voga. Lo stile industrial inizialmente veniva impostato solo per i loft che sembravano i più adatti per questo design retrò. Vecchie fabbriche, uffici postali e telegrafici, erano i luoghi maggiormente indicati per ospitare mobili in legno o in metallo misti a quelli d’epoca. Per questo motivo lo stile industrial concepito dai moderni architetti ha conservato l’atmosfera originale con l’utilizzo di ogni genere di componente d’arredo che potesse richiamare il suddetto design d’arredo. Ma a questo punto alla domanda quali sono i materiali caratteristici dello stile industrial, la risposta è semplice da fornire; infatti, si tratta proprio di quelli in legno e soprattutto in metallo.

Lo stile industrial: la tendenza d’arredo del terzo millennio

Negli anni ’80 i designer hanno mantenuto gli stessi processi di produzione, cercando forme e linee innovative ed uno stile originale. La decorazione riguardava i mobili di grandi dimensioni e gli accessori come ad esempio lampade, specchi, sgabelli, tavoli e sedie. Del resto ogni singolo elemento che richiama lo stile industrial è anche noto per la sua solidità; infatti, il design fornisce un fascino retrò in ogni stanza dalla camera da letto alla cucina. Nel corso degli anni, i designer che cercavano di andare oltre nella creazione e nell’innovazione avevano anche la volontà di rinnovarsi. Fu allora che nuovi materiali poco sfruttati nel settore del mobile per privati, apparvero nel design industriale. I progressi nelle tecniche hanno poi contribuito notevolmente allo sviluppo dell’immaginazione dei nuovi creatori. A tale proposito la pelle e alcuni tessuti hanno cominciato a coprire le sedie così come la plastica che applicata sulle poltroncine di design e su altri mobili offre notevoli vantaggi; infatti costa poco, è di facile lavorazione e risulta duratura nel tempo. I marchi di mobili industriali si interessarono rapidamente a questi nuovi materiali e li introdussero nella loro produzione, come nel caso della famosa sedia tolix che originariamente era fatta esclusivamente di metallo. La diversità dei materiali ha fornito dunque una seconda giovinezza allo stile industrial e ha creato le nuove tendenze d’arredamento con vari colori brillanti e forme originali.

Stile industrial: mobili solidi e duraturi

Questa tendenza di arredo in stile industrial ha riscosso enorme successo poiché riflette la necessità di tornare a mobili solidi e durevoli nel tempo, in sostituzione di quelli usa e getta degli anni ’70 il cui mercato è stato invaso. Un tavolo da lavoro di una fabbrica con un design industriale vintage è stato quindi trasformato in uno da pranzo per famiglie, un armadietto degli operai è diventato invece un armadio e i sedili della suddetta fabbrica sono stati posizionati in vari angoli della casa regalando al contesto comfort ma anche decorazione. Ogni unità di quella che in passato si usava in un’officina può dunque oggi essere personalizzata ed integrata in un interno confortevole, e alcuni mobili o piccoli accessori di design tipico dello stile Decò sono sufficienti a trasformare qualsiasi interno di un appartamento con una decorazione retrò e senza tempo.

Conclusioni

Da come si evince in base a quanto sin qui descritto, optare per un arredo di tendenza come quello del cosiddetto stile industrial, significa dimenticare i pavimenti perfettamente lucidati scegliendo invece quelli di legno grezzo che essendo tali non creano problemi estetici se usurati. Questi rivestimenti di tipico stile industriale sono infatti perfetti perché eliminando i problemi di lucidatura e addirittura alcuni graffi extra aggiungono ancora più carattere al contesto. Questo nuovo modo di decorare casa consente tra l’altro anche di trasformare pannelli di legno in interessanti rivestimenti murali o testate di un letto. Infine va aggiunto che lo stile industriale ammette un ampio sistema di luci, e quindi non c’è niente di meglio che cercare nei mercatini terresti o sugli e-commerce online come quello dell’Arredo Selli delle piantane o lampade ad incandescenza proprio in stile industrial (sospese, di vetro, ecc).